Home curatorejpg


CORSO ABILITANTE PER CURATORE, COMMISSARIO GIUDIZIALE E LIQUIDATORE AI SENSI DEL  CODICE DELLA CRISI E DELL'INSOLVENZA

Il corso intensivo, della durata di 40 ore, è rivolto a professionisti iscritti all'albo degli avvocati, dei dottori commercialisti ed esperti contabili e dei consulenti del lavoro, che intendono svolgere la funzione di Curatore, Commissario Giudiziale e Liquidatore.

Il Corso è basato sul nuovo D.Lgs. 14/2019 recante il Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza.

Garantisce l'acquisizione di tutte le competenze prescritte dalla normativa vigente e consente l'accesso all'Albo dei soggetti incaricati dall'autorita' giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo nelle procedure di cui all'art. 356 del Codice della crisi e dell'insolvenza.

Il corso è erogato dalla Università IUL - Università Telematica degli Studi (accreditata MIUR con D.M. 02/12/2005 e interamente partecipata da Indire e Università degli Studi di Firenze), in partnership con ISV Group


PROGRAMMA DEL CORSO

Il programma è conforme alle Linee Guida generali per la definizione dei programmi dei corsi di formazione e di aggiornamento nella materia della crisi di impresa e dell'insolvenza (art. 356, comma 2, quinto periodo, CCII), varate dalla Scuola Superiore della Magistratura.

  • IL CODICE DELLA CRISI E DELL'INSOLVENZA: STRUTTURA E FINALITÀ DELLA RIFORMA.
  • TEMATICHE GIURIDICHE GENERALI RIGUARDANTI LA PREDEDUCIBILITÀ DEI CREDITI.
  • LE MISURE DI ALLERTA: L'APPROCCIO PREVENTIVO ALLA CRISI D'IMPRESA; INDICI E INDICATORI DELLA CRISI; ALLERTA INTERNA ED ESTERNA; GLI OCRI E LA PROCEDURA DI COMPOSIZIONE ASSISTITA DELLA CRISI.
  • IL PROCEDIMENTO UNITARIO DI REGOLAZIONE DELLA CRISI E L'ACCESSO ALLE PROCEDURE DI REGOLAZIONE DELLA CRISI O DELL'INSOLVENZA. LE IMPUGNAZIONI. LE MISURE CAUTELARI E PROTETTIVE.
  • GLI STRUMENTI DI REGOLAZIONE DELLA CRISI E DELL’INSOLVENZA.
  • PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO.
  • IL CONCORDATO PREVENTIVO NELLA DUPLICE CONNOTAZIONE GIURIDICA ED AZIENDALISTICA.
  • MODELLI DI RISANAMENTO IMPRENDITORIALE.
  • LA LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE.
  • I PROFILI PENALISTICI DEL SETTORE CONCORSUALE.
  • LA NORMATIVA COMUNITARIA IN MATERIA E, IN PARTICOLARE, LA DIRETTIVA (UE) 2019/1023 DEL 26 GIUGNO 2019 SULLA RISTRUTTURAZIONE E SULL'INSOLVENZA.


SBOCCHI PROFESSIONALI

Il corso offre nuove opportunità di crescita e specializzazione professionale.

Il taglio teorico-pratico del corso consentirà di comprendere a fondo le principali problematiche applicative della disciplina e di formare professionisti in grado di affrontare la metodo scientifico le molteplici attività connesse alle funzioni di Curatore, Commissario Giudiziale o Liquidatore in vista del conferimento di incarichi professionali da parte dei Tribunali nazionali preposti.

Ai sensi dell’art. 356 Codice Crisi è istituito presso il Ministero della giustizia l'Albo dei soggetti, costituiti anche in forma associata o societaria, destinati a svolgere, su incarico del tribunale, funzioni di gestione o di controllo nell'ambito delle procedure concorsuali, con indicazione dei requisiti di professionalita', indipendenza ed esperienza necessari per l’iscrizione.

Il Corso è abilitante e fornisce le competenze indispensabili per accedere a tale albo.


DESTINATARI DEL CORSO

Ai sensi dell'art. 358, comma 1, Cod. Crisi, il corso di alta formazione è rivolto agli iscritti agli albi degli avvocati, dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e dei consulenti del lavoro.

Ai corsisti non in possesso dei suindicati requisiti sarà rilasciato un attestato di frequenza come uditore.


DURATA

40 ore di didattica complessiva.


MODALITA' DI EROGAZIONE

Modalità blended: in presenza nelle sedi indicate e online.

  • una parte in presenza con frequenza obbligatoria di almeno il 75% ed una parte online;
  • prova finale in presenza e test online.

Il Corso intensivo in presenza consente di acquisire tutte le nozioni necessarie a svolgere le delicate funzione assegnate a queste nuove figure professionali.

Il corso prevede lezioni in presenza tenute dai docenti, materiale di studio e di approfondimento. I Docenti che si alterneranno nelle lezioni saranno Dottori Commercialisti, Avvocati esperti di diritto fallimentare e procedure esecutive, Curatori fallimentari, Gestori della Crisi, Referenti di O.C.C e Docenti universitari.

Attraverso il contatto con docenti è anche possibile analizzare gli orientamenti giurisprudenziali più recenti in materia, esaminare casi pratici, chiarire dubbi o incertezze interpretative e pratiche che la complessa tematica pone agli operatori. Per la parte in presenza i docenti terranno le lezioni presso le rispettive sedi del Corso.

Per la parte online è previsto l’accesso a un ambiente caratterizzato dal modello formativo della IUL; esso risulta flessibile e personalizzabile caratterizzato dall’offrire percorsi di formazione adattabili ai tempi ed alla disponibilità del singolo corsista.


TITOLO RICONOSCIUTO

Soggetto destinato a svolgere le funzioni di CURATORE, COMMISSARIO GIUDIZIALE o LIQUIDATORE nelle procedure previste nel Codice della Crisi e dell'Insolvenza (ai sensi dell'art. 356 del Codice della crisi e dell'insolvenza).

Saranno riconosciuti crediti formativi per la formazione continua dei professionisti assegnati dagli OO.PP. competenti per territorio.


CORPO DOCENTI

Domenico Marino
Docente di Politica Economica

Marcello Parrinello
Docente di Diritto Fallimentare

Giuseppe Strangio
Avvocato Cassazionista - Referente OCC

Roberto Alecci
Avvocato – Dottore di ricerca in Diritto Tributario

Giuseppe D’Ottavio
Avvocato Cassazionista

Angelo Rossi
Avvocato Cassazionista

Raffaele D’Ottavio
Avvocato Cassazionista

Giuseppe Panuccio
Avvocato Cassazionista

Giuseppina Scali
Avvocato Cassazionista

Fabio Giubilo
Avvocato – Dirigente Aziendale

Giuseppina Graci
Avvocato - Dottore di ricerca in Diritto Fallimentare

I corsi sono tenuti contemporaneamente in numerose città d’Italia, dunque i docenti saranno assegnati nelle diverse sedi didattiche in funzione delle rispettive disponibilità.


MATERIALE DIDATTICO E PIATTAFORMA IUL

Specificamente elaborato dal corpo docente, il materiale didattico consente di esaminare e approfondire dettagliatamente la disciplina e le funzioni delle nuove figura professionali delineate dal nuovo Codice della crisi e dall'insolvenza.

Gli iscritti accedono all’ambiente web nel quale possono visionare in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo (computer, tablet, smartphone, ecc.) tutto il materiale didattico, audio e video lezioni di approfondimento, esercitazioni e test di autovalutazione, le slides proposte dai docenti, aggiornate rassegne giurisprudenziali e casi pratici, schede analitiche per argomento, nonchè tutte le lezioni del corso.

Il blended learning è una modalità di erogazione della didattica che prevede l'affiancamento di una piattaforma tecnologica alla didattica tradizionale in presenza. L'obiettivo è di favorire il passaggio di materiale didattico dai docenti agli studenti.


ATTESTATO FINALE

A conclusione del corso sarà rilasciato l'attestato di partecipazione valevole a ogni effetto di legge e abilitante ai fini dell’iscrizione nell'Albo dei soggetti incaricati dall'autorita' giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo nelle procedure di cui all'art. 356 del Codice della crisi e dell'insolvenza.

La consegna della certificazione è subordinata alle seguenti condizioni:

aver frequentato le attività di formazione in presenza e online; aver sostenuto eventuali prove intermedie di ciascun insegnamento previste durante il Corso; aver sostenuto il test finale.


SEGRETERIA DEL CORSO

La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì, 9:30-12:30, 15:30-18:30.
Per contatti:
info@isvgroup.it
06 9933 6202 / 02 4507 4552

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE     

€ 1.100

Entro il 30 aprile 2020 è possibile iscriversi alla quota ridotta di € 590, anzichè € 1.100.

Le adesioni saranno accettate in ordine di arrivo fino ad esaurimento dei posti disponibili.


METODO DI PAGAMENTO

Bonifico bancario iban n. IT35 D030 7502 200C C850 0657 876 intestato a ISV Group


> Prenota la tua iscrizione al corso


DATE E SEDI DEI CORSI 2020


ROMA

MILANO
TORINO
VICENZA
VERONA
TREVISO 
PADOVA
UDINE
GENOVA
BOLOGNA
FIRENZE
PERUGIA
ANCONA
PESCARA
BARI
LECCE
NAPOLI
SALERNO
CATANZARO
PALERMO

CATANIA
CAGLIARI

Le date dei corsi saranno rese note all'atto della pubblicazione del Decreto del Ministero della Giustizia, ai sensi dell'art. 357 del D.Lgs. 14/2019, che determinerà le modalità di iscrizione all'Albo Ministeriale.


Scadenza:

€ 590 per le prenotazioni effettuate entro il 30 aprile (comprensive di quota di iscrizione e spese di segreteria).
Fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il pagamento può essere suddiviso in due rate:   

  • € 200 all'atto della prenotazione;
  • € 390 entro quindici giorni prima dell'avvio del corso.

> Prenota la tua iscrizione al corso